Login | Dimensione caratteri: Reset | contrasto
investor relations
financial information

Home > Investor Relations > Ultimo outlook pubblicato

Ultimo outlook pubblicato

Evoluzione prevedibile della gestione

 

Analizzando i dati della distribuzione in Europa nei primi 9 mesi del 2017 (fonte: Context, Ottobre 2017) si osserva una crescita del +4% nel solo terzo trimestre sostanzialmente in linea con l'andamento dei primi sei
mesi.
L'Italia e' cresciuta del + 3%, meno della media europea ma comunque meglio rispetto alla crescita nulla del primo semestre. La Spagna risulta ampiamente sopra la media con un +9% nel terzo trimestre, in ulteriore
crescita sequenziale rispetto al +8% del primo semestre.
Nel mercato italiano crescono smartphone (+12%), SSD (+37%), TV e software per la sicurezza mentre registrano performance negative desktop (-14%), tablet (-18%) e notebook (-3%). Anche nel mercato spagnolo registrano importanti incrementi smartphone (+31%), notebook (+4%) e desktop (+10%) mentre sono in sofferenza consumabili (-7%) e server (-11%).


Per l'esercizio in corso il management riconferma il target di ricavi netti consolidati compreso tra € 3,2 e 3,3 miliardi ed un EBIT compreso tra € 34 e 36 milioni al netto di eventi straordinari non ripetibili.


Rispetto agli obiettivi finanziari indicati nell'ambito della pubblicazione del piano strategico nell'ottobre dello scorso anno il management evidenzia una maggiore difficolta' rispetto al previsto nell'ottenimento di crescite
profittevoli delle vendite soprattutto di PC e telefonia nel segmento "retail" definibile come "fulfilment consumer".
Le attuali dinamiche competitive del mercato, infatti, determinano su alcuni deal di questo segmento ritorni sul capitale investito ritenuti insufficienti dal Gruppo e sono pertanto alla base della consapevole rinuncia ad alcune opportunita' di crescita di volume in tale area.

Alla luce di cio' sono state operate ulteriori razionalizzazioni della struttura di costo e si continuera' a mantenere una forte attenzione alla redditivita' ottenibile dalle attivita' nella suddetta area.


Si conferma l'impegno verso un re-mix delle vendite sulle combinazioni di prodotto/cliente a maggiore marginalita' ed in particolare nei segmenti dei prodotti per datacenter (c.d. "IT Value"), dell'accessoristica e di
alcuni segmenti del mercato delle periferiche IT e della Consumer Electronics.
Analogamente si prevede una ulteriore spinta sui marchi propri Nilox e Celly e sullo sviluppo di servizi e metodologie operative al servizio dei cluster di clientela "business".
Crescera' altresi' il focus sul contenimento dei costi di struttura al fine di sfruttare meglio gli auspicati aumenti dei margini di prodotto.


Il Gruppo ipotizza nel 2018 una crescita dei ricavi in area "low-single digit" per effetto del positivo contributo delle attivita' italiane e dell'attesa riduzione dei ricavi in Spagna a seguito della erosione di fatturato nel
"fulfillment consumer" in parte compensato dalla crescita nelle altre aree di business.
A livello di redditivita' si prevede un EBIT compreso tra € 39 e 41 milioni.
Per gli anni successivi il Gruppo prevede un costante miglioramento della redditivita' frutto del percorso di modifica del mix verso le combinazioni di prodotto/cliente piu' profittevoli a scapito delle linee di business legate al "fulfillment consumer", salvo che le dinamiche competitive del mercato ed il costante lavoro di aggiustamento della struttura di costo non permettano di riprendere la crescita anche in questo segmento.


 



 

Ultimo aggiornamento:21/11/2017

MENU AREA INVESTOR


Cerca nella sezione IR

ARGOMENTI CORRELATI