Login | Dimensione caratteri: Reset | contrasto
investor relations
financial information

Home > Investor Relations > Modello organizzativo 231

Modello organizzativo 231

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto una disciplina della responsabilità amministrativa delle società per reati (tra gli altri, i reati societari e i reati contro la pubblica amministrazione quali la corruzione e la concussione) commessi dagli amministratori, dirigenti o dipendenti nell’interesse o a vantaggio della società stessa. Nell’introdurre il suddetto regime di responsabilità amministrativa, peraltro, il D.Lgs. 231/2001 prevede una specifica forma di esonero dalla responsabilità se la società dimostra di aver adottato ed efficacemente attuato modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire reati della specie di quello verificatosi.

I valori di trasparenza, correttezza e lealtà cui si ispira il Gruppo Esprinet sono alla base dell’adozione da parte della Società, di un modello di organizzazione, gestione e controllo (c.d. Modello organizzativo 231) funzionale alla prevenzione del rischio di commissione di reati rilevanti ai fini del citato D. Lgs. 231/2001.

Il 25 luglio 2016 il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato l'aggiornamento del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo in sostituzione di quello previgente adottato il  14 maggio 2015.

Ultimo aggiornamento:05/09/2016

MENU AREA INVESTOR


Cerca nella sezione IR

ARGOMENTI CORRELATI