Login | Dimensione caratteri: Reset | contrasto
investor relations
financial information

Home > Investor Relations > Esprinet in breve

Esprinet in breve

Esprinet (Vimercate-MB; Borsa Italiana: PRT), è la holding di un Gruppo attivo nella distribuzione "business-to-business" di tecnologia al vertice del mercato in Italia e Spagna. 

Il fatturato consolidato 2017, pari a € 3,2 miliardi, posiziona Esprinet tra i primi 50 gruppi industriali Italiani e tra i primi 10 distributori mondiali.

Grazie ad un modello di business basato sulla coesistenza di differenti canali di vendita modellati sulle caratteristiche specifiche di 36.000 rivenditori clienti, Esprinet commercializza circa 700 marchi e oltre 57.000 prodotti disponibili nei 130.000 mq di magazzini gestiti.

Tramite la divisione V-Valley, Esprinet distribuisce prodotti, servizi e soluzioni informatiche complesse. Le attività del Gruppo si estendono anche al territorio portoghese e alla produzione e vendita dei marchi propri "Celly" (accessori per smartphone) e "Nilox" (tecnologia outdoor).

La storia di Esprinet
  • Il Gruppo ha le sue origini negli anni Settanta con Comprel, un distributore italiano di semiconduttori

  • Metà degli anni Ottanta: fondazione di Celo e Micromax, due distributori italiani di informatica

  • 2000: fusione di Celo, Micromax e Comprel sotto il nome di Esprinet diventando il secondo più grande distributore in Italia

  • Luglio 2001: quotazione alla Borsa Italiana (prezzo di IPO: euro 1,4 per azione)

  • 2002: due acquisizioni in Italia (Pisani e Assotrade per un giro d'affari complessivo di euro 300 milioni)

  • 2003: Esprinet raggiunge la posizione numero 1 nella classifica dei distributori in Italia

  • Maggio 2005: creazione di Monclick, e-tailer di tecnologia attivo in Italia

  • Fine 2005: acquisizione di Memory Set (€ 525 milioni di fatturato nel 2004) diventando il secondo distributore in Spagna

  • Novembre 2006: acquisizione di Actebis Italia (fatturato di euro 130 milioni nel 2005)

  • Novembre 2006: acquisizione di UMD in Spagna (fatturato di euro 266 milioni nel 2005), fusione di UMD e Memory Set per creare Esprinet Iberica

  • Metà del 2008: piano di ristrutturazione delle attività spagnole

  • Fine 2009: Turnaround spagnolo completato, Esprinet Iberica si classifica tra i primi 3 posti del mercato

  • Gennaio 2011: costituzione di V-Valley, controllata al 100% attiva nella vendita di prodotti per datacenter

  • Fine 2013: annunciata la strategia di totale focalizzazione sul business B2B di tecnologia

  • Febbraio 2014: vendita del 100% di Monclick (ricavi per euro 98 milioni nel 2013)

  • Maggio 2014: acquisizione del 60% di Celly (fatturato di 26 milioni nel 2013), marchio attivo nella ideazione e commercializzazione di accessori per telefonia in Italia e all'estero

  • Luglio 2014: vendita del 100% di Comprel

  • Giugno 2015: la partecipazione in Celly sale all'80%

  • 2016: acquisizione di EDSLan (€ ~72m fatturato nel 2015), distributore italiano a valore leader nel segmento di mercato del networking, cabling, Voip e UCC-Unified Communication & Collaboration.
  • Acquisizione di Vinzeo Technologies (~584,4 milioni di euro, fatturato proforma 2015), il quarto più grande distributore di informatica e telefonia in Spagna. Con questa operazione, Esprinet diventa il distributore ICT numero 1 anche in Spagna, tra i primi quattro in Europa.
  • Acquisizione dal Gruppo ITway del ramo d'azienda "Value Added Distributor". Il perimetro dell'operazione riguarda le attività distributive ICT di Itway in Italia, Spagna e Portogallo per un fatturato "pro-forma" pari a € 57,2 milioni e un EBIT pari a € 1,7 milioni.
  • 2017: Lancio del nuovo sito b2b Esprinet
Ultimo aggiornamento:03/05/2018

MENU AREA INVESTOR


Cerca nella sezione IR